Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Nuove luci e vecchi pali.

01 Dic 2017
Pubblicato in Servizi ai cittadini

Progetto Paride: luci nuove, pali vecchi. La Heracomm fa profitto, i Giuliesi pagano.

Sono giunte diverse segnalazioni da parte dei cittadini che evidenziano, ancora una volta, le criticità del progetto Paride.
In varie zone della città, e in particolare su via Gramsci sono state sostituite le lampade, montate su pali della luce vecchi oramai di decenni.

Ricordiamo alla cittadinanza che il progetto Paride, vincola la nostra città per 24 anni e costa ai cittadini circa un milione di euro l’anno, che andranno alla famigerata Heracomm, la stessa che ha acquisito la Julia servizi, unica partecipata in attivo. 

Con l’aggiudicazione di questo appalto, da noi più volte criticato, la Heracomm si garantisce una bella fetta di entrate grazie alle tasse dei cittadini : per tanto è scandaloso che non si provveda a sostituire i vecchi pali della luce, molti dei quali oramai arruginiti.
Il progetto, difeso a spada tratta dall’amministrazione Mastromauro, che ha chiuso l’ultimo bilancio solo grazie ai soldi pagati dalla stessa Heracomm per la Julia servizi, si dimostra sempre più fallimentare.

Mastromauro andrà via lasciandoci vincolati per altri 20 anni con questa società, venuta a fare profitti con i soldi delle nostre tasse.

Margherita Trifoni Movimento 5 Stelle Giulianova

Verso 2 milioni di tagli

29 Mar 2016
Pubblicato in Bilancio

Le dichiarazioni dell’assessore Cameli sono la campana a morto per questa giunta.
Adesso si parla di due milioni di euro di tagli, ma noi del Movimento 5 Stelle abbiamo lanciato l’allarme da più di due anni. Nessuno ha mai ascoltato le nostre parole o attuato le nostre proposte di taglio della spesa: taglio del quarto dirigente, razionalizzazione impianto illuminazio
ne, riduzione spese telefoniche, taglio consulenze e incarichi ad avvocati e professionisti, taglio a bonus e indennità di dirigenti e segretario comunale.
Dal 2013 in poi è stato dilapidato il fondo cassa del comune che da 6.5 milioni di euro è sceso a 600.000 euro. Ricordiamo un memorabile intervento del capogruppo PD Vasanella che in consiglio comunale, lo scorso anno, esprimeva soddisfazione per avere 600.000 euro in cassa. Evidentemente le erano sfuggiti gli altri 6 milioni che sono stati polverizzati dalle giunte Mastromauro.
La spesa del comune è insostenibile, ma nulla è stato fatto per ridurla negli scorsi anni. Adesso si parla di tagliare il sociale per 2 milioni di euro (con un asilo a rischio esternalizzazione), e sarà un massacro che i Giuliesi sperimenteranno sulla propria pelle, con la riduzione dei servizi. In pratica pagheremo le tasse, già in costante aumento, per non avere servizi. 
Mastromauro e questa amministrazione di incompetenti hanno disastrato i conti pubblici. Andatevene finché siete in tempo, poi sarà compito della magistratura accertare le responsabilità.

Margherita Trifoni Movimento 5 Stelle Giulianova