Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

In cerca di poltrone...

18 Giu 2017
Pubblicato in Notizie

La nostra città è salita alla ribalta delle cronache per gli arresti e i casi di corruzione in comune che si prefigurerebbero dalle indagini in corso. Gli uffici comunali lavorano attualmente a rilento, come lamentato da molti cittadini e molte attività commerciali. Gli eventi della stagione turistica al momento arrancano. Le scuole non si sa quando riapriranno. Il verde cittadino versa spesso nell'incuria. L'ospedale viene declassato e depotenziato.
Scopriamo però che i problemi della maggioranza sono ben altri: ossia le poltrone

Il Partito Democratico che dovrebbe staccare la spina alla giunta peggiore di tutti i tempi, decide di appoggiare ancora il sindaco, in cambio di due assessorati e di una poltrona all’Ente porto. Questi sì che sono problemi veri! Di queste cose si discute nelle riunioni di maggioranza, non del resto che interessa i cittadini.
Ancora una volta il Partito Democratico è disposto a supportare le scelte di Mastromauro, in cambio di cariche e incarichi, mentre i problemi della città e dei cittadini vengono relegati in secondo, se non terzo piano.

Il PD ha cercato di differenziarsi dalle scelte del sindaco, ma alla fine i comunicati delle scorse settimane e la fiducia a tempo, si rivelano solamente di facciata: di nuovo tutti coperti e allineati, pronti a galleggiare fino alle prossime elezioni.

Sempre se dura ….

Margherita Trifoni Movimento 5 Stelle - Giulianova.

Biddibi Boddibi Buu

20 Nov 2015
Pubblicato in Notizie

Promesse tante, fatti zero. “Mastromauro 2020” il nulla, scarica anche il PD. 

Si è concluso con un rimpasto il primo anno e mezzo di chiacchiere, slogan e promesse della giunta Mastromauro, che si aggiunge ai 5 precedenti. Dopo Finanziamenti persi, aumento delle tasse a livelli esorbitanti (vedi TASI-TARI), decoro della città allo sfascio, debiti in aumento, manifestazioni estive quasi nulle, promesse di nuove infrastrutture, nuovo teatro, nuova caserma, nuovo palazzetto, nuova stazione ecologica e chi più ne ha più ne metta, nei fatti non si sono avute evidenze di tutto cio’. 
Ah no, scusate, sono stati realizzati 200 metri di pista ciclabile sul lungomare!!! 

Abbandonato anche dal suo partito.

20 Ott 2015
Pubblicato in Territorio

Abbandonato anche dal PD sulla caserma, Mastromauro sarà costretto a tornare sui suoi passi riguardo alla caserma all’ Annunziata.
La levata di scudi di tutte le opposizioni, il referendum proposto da noi del Movimento e il partecipatissimo incontro del Cittadino governante, hanno sortito l’effetto desiderato: il PD ha scelto per una volta di non assecondare le astruse decisioni del sindaco, che ha subito un duro colpo di immagine.