Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Che fine ha fatto la bandiera Blu?

14 Apr 2016

Mastromauro dove è la bandiera blu? 

Il Mastromauro continua ad esaltare il suo operato, dichiarando che grazie alla sua gestione Giulianova si conferma spiaggia d'eccellenza, visto il riconoscimento della Bandiera Verde. Vogliamo ricordare che il “Vessillo Verde” è un riconoscimento assegnato alle spiagge idonee per i bambini, per le caratteristiche naturali della spiaggia, presenza di spiaggia con sabbia, spazio tra gli ombrelloni per giocare. Un riconoscimento attribuito per caratteristiche naturali, più che per la gestione e la qualità di balneabilità del Mare. La mancata conferma della bandiera blu da diversi anni, invece è la riprova dell’incapacità di amministrare del Sindaco e della sua Giunta . Inerzia, incapacità, ignavia di cui la giunta Mastromauro dà continue conferme. 
In diversi tratti del litorale giuliese l’ARTA ha posto il divieto permanente di balneabilità con apposito provvedimento regionale. A cosa è servito il nuovo depuratore di Colleranesco, costato fior di milioni per i cittadini? I dati sulla balneabilità e la mancata Bandiera blu a Giulianova sono l’ennesimo tonfo del Sindaco Mastromauro e del suo assessore Grimi che evidentemente non sono riusciti a garantire i requisiti essenziali per l’ambito riconoscimento. Si tratta di una grave compromissione per la stagione turistica già iniziata e di un danno diretto all’imagine della nostra città. 

Il sindaco non ha né voglia, né la passione necessaria, e forse nemmeno le capacità per portare avanti gli interessi dei propri cittadini. La leggerezza, la noncuranza e la poca incisività con cui affronta i problemi sono sintomo di disaffezione verso questo ruolo.
Margherita Trifoni chiede al sindaco di rimettere immediatamente il proprio mandato e ridare finalmente la voce ai cittadini, ricordando al PD giuliese che è un controsenso scendere in piazza per manifestare contro le trivelle, quando il PD nazionale sostiene di fatto le lobby del petrolio e quelle del cemento.

Margherita Trifoni invita inoltre i cittadini Giuliesi a votare Sì al referendum di domenica prossima, per salvaguardare il nostro mare.

Margherita Trifoni -Movimento 5 Stelle Giulianova

Vota questo articolo
(1 Vota)
Ultima modifica il Giovedì, 14 Aprile 2016 12:52
Devi effettuare il login per inviare commenti