Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Il mondo alla Rovescia

Scritto da  Giorgio Di Egidio 11 Mag 2014

Il mondo alla rovescia.

Ormai siamo assuefatti a tutto, guardiamo il mondo sottosopra e succede sempre piu spesso che che l'afflusso di sangue alla testa trasformi le guardie in ladri e gli sciacalli in professori.

 

Le leggi sono diventate un optional ed ogni appiglio diventa un'occasione per rigirare la frittata e rincorrere ad ogni prezzo un titolo di giornale. Ribadiamo, distribuire santini nelle scuole e' un illecito, in un'espressione piu comprensibile a chi ha strumentalizzato la denuncia, non e' consentito. Nessun volto di bambino e' stato mai pubblicato, differentemente da quanto fatto da un noto blogger non indipendendente molto vicino al candidato sindaco di Forza Italia e al suo capolista provinciale.

Il rispetto delle leggi e' una questione non solo di dettagli, che tra l'altro sono li davanti agli occhi di tutti. E' solo un dettaglio che i due fondatori del simbolo sul santino siano uno condannato in via definitiva per frode fiscale, l'altro per concorso esterno in associazione mafiosa. E'solo un dettaglio che il suo ex-segretario nazionale sia stato arrestato con l'accusa di aver favorito la latitanza di un parlamentare PDL condannato anch'egli per concorso esterno in associazione mafiosa.

Quisquiglie al pari del comunicato di Sciacalli in comune che con timing perfetto si avventura in lezioni di moralita' pubblica elencando tra l'altro tutto il degrado dell'edilizia cittadina, ma stando solertemente attento a non ricordare che il loro fautore di lista e' stato assessore ai lavori pubblici, cioe' l'artefice del minuzioso elenco di criticita.

Ma forse voleva essere solo un'autocritica.

---

In risposta all'articolo dei due punti : http://www.iduepunti.it/cronaca/10_maggio_2014/i-grillini-fotografano-i-bambinibrutta-storia-giulianova

Egregio Sig. Falconi,
Due giorni fa, ci è pervenuta la segnalazione di una cittadina, secondo la quale, da diversi giorni, in una classe di una scuola giuliese (nessuno ha mai specificato quale) si facesse propaganda elettorale con distribuzione di "santini".

Noi ci siamo limitati a pubblicare la notizia per denunciare tale "malcostume", auspicando che situazioni del genere non si verificassero più. Abbiamo pubblicato, insieme alla notizia, due foto dalle quali, è bene ricordare, è impossibile individuare soggetti e luoghi in cui tali foto sono state scattate. Sempre per chiarezza, è bene ricordare che l'unica persona ad aver rivelato l'identità della bimba che si immagina essere nel fuori campo della foto è stata proprio la Sig.ra Ciafardoni. Identità di cui noi, per inciso, non eravamo neanche a conoscenza.

A ciò va aggiunto che l'unica persona ad aver utilizzato immagini con bambini visibili e riconoscibili è stato proprio lei, caro Sig. Falconi, sul blog www.iduepunti.it.

Tornando alla notizia da noi pubblicata, tutto si poteva risolvere con delle scuse da parte della Sig.ra Ciafardoni per l'evidente leggerezza di aver fatto entrare in una scuola i suoi "santini" elettorali. Invece si è preferito puntare l'attenzione sul dito piuttosto che sulla luna; si è preferito dare maggiore importanza a chi e al perchè ha scattato le foto, piuttosto che all'increscioso fatto di aver trascinato dei bimbi in un "gioco" che dovrebbe essere prerogativa degli adulti.

A tal proposito, intendiamo ribadire un semplice concetto: la politica deve restare lontana dalle scuole!

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti