Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

#SfasciaItalia e il messaggio di Maria Rita D Orsogna per il nostro Abruzzo

09 Nov 2014

Oggi 9 Novembre tantissimi cittadini sono scesi nelle piazze di 8 Regioni per dire no al decreto Sblocca Italia che consegnerà le nostre coste ai signori delle trivelle, che potranno senza troppi pensieri scavare la terraferma e i fondali marini per la ricerca di petrolio.

Noi diciamo stop alle trivellazioni!

Il decreto Sblocca Italia in realtà è uno Sfascia Italia che non farà altro che affondare il paese, in questo caso, in un mare di petrolio. Il governo di Matteo Renzi ha deciso di tendere una mano alle compagnie petrolifere. A tutti i progetti di prospezione, ricerca ed estrazione di idrocarburi in terraferma ed in mare, si vuole attribuire carattere di interesse strategico e di pubblica utilità, finanche a considerarli urgenti e indifferibili. Si darà via libera anche a gasdotti, elettrodotti e stoccaggi di gas in aree sismiche senza dare più nemmeno la possibilità agli amministratori locali di esprimere la propria contrarietà o di fare le proprie osservazioni. Si cancella così, con un colpo di mano, la competenza autorizzativa che la nostra Costituzione riserva alle Regioni. 

Torniamo a porre in evidenza il problema delle trivellazioni in mare e contestiamo con forza gli articoli 36, 37 e 38 del decreto Sblocca Italia. Queste parti del provvedimento sembrano scritte sotto dettatura delle aziende produttrici di idrocarburi ed è evidente la volontà di favorire i petrolieri ignorando la ricaduta che ne conseguirebbe in termini di danno ambientale.

Il rischio non è legato soltanto alle trivellazioni ma anche alla movimentazione del petrolio estratto, con l'incremento del transito di navi cisterna nei porti, come potrebbe verificarsi nel porto di Taranto con il greggio in arrivo dalla Basilicata.
In Abruzzo ed in particolare in provincia di Teramo siamo interessati dai seguenti provvedimenti:

 

Settecerri – permesso di ricerca di idrocarburi

 

San Mauro – concessione di coltivazione di idrocarburi

 

Colle dei Nidi – permesso di ricerca di idrocarburi

 

Mutignano – permesso di ricerca di idrocarburi

 

Villa Carbone – istanza di permesso di ricerca di idrocarburi

 

Corropoli – istanza di permesso di ricerca di idrocarburi

 

Villa Mazzarosa – istanza di permesso di ricerca di idrocarburi

 

Cipressi – istanza ricerca di idrocarburi

 

Cellino Attanasio – concessione di stoccaggio gas

 

Colle San Giovanni – concessione di coltivazione di idrocarburi

Di seguito il video messaggio di Maria Rita D'Orsogna per la manifestazione contro lo Sblocca-Italia

Vota questo articolo
(3 Voti)
Ultima modifica il Domenica, 09 Novembre 2014 20:17

Video collegato

Devi effettuare il login per inviare commenti