Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Sociale

Informiamo la cittadinanza che abbiamo protocollato presso l’ufficio comunale preposto, una richiesta affinché gli scrutatori per le prossime elezioni (amministrative, regionali, europee – 25 maggio 2014) siano estratti da un albo unico, riservato a persone appartenenti a fasce sociali deboli, in particolare a tutti coloro che rientrano nello status di inoccupato/disoccupato nelle liste del centro per l’impiego.

Vota questo articolo
(1 Vota)

Il Movimento 5 Stelle Giulianova a seguito di alcune segnalazioni pervenute chiede di avere maggiori informazioni e maggiore trasparenza riguardo ipotetiche scelte fatte dall'Amministrazione Comunale.

Ascoltando le lamentele di alcuni ragazzi giuliesi e vivendo, purtroppo ,in un contesto sociale in cui i giovani faticano a trovare lavoro il M5S pone all'Amministrazione Comunale dei quesiti che riguardano la stagione estiva balneare precedente e che hanno suscitato delle perplessità.

Vota questo articolo
(0 Voti)

INSIEME le diversità si annullano

02 Dic 2013 Scritto da Andrea Marà
Pubblicato in Sociale

io i diritti

Vota questo articolo
(0 Voti)

Le forbici di Chiodi

21 Set 2013 Scritto da Andrea Marà
Pubblicato in Sociale

forbici

Da sempre Il Movimento 5 Stelle intende dare voce a tutti coloro che non hanno voce. Per questo intendiamo esprimere profonda indignazione per i tagli ai fondi a sostegno dei disabili della Piccola Opera Charitas, effettuati dalla Regione Abruzzo, che senza vergogna alcuna ha chiesto alle famiglie degli ospiti della struttura, anche il rimborso retroattivo delle spese a partire da gennaio. Rimborso spese ed assistenza futura che non tutte le famiglie saranno in grado di garantire. I disabili e le loro famiglie, vengono lasciati indietro, anzi abbandonati, da Chiodi e dalla sua giunta, tagliati come fossero voci di bilancio, al pari della cancelleria o delle spese di riscaldamento. Facciamo appello al senso cristiano che voi dite di avere, in particolare in campagna elettorale per racimolare i voti, vi invitiamo a mettervi una mano sulla coscienza, dubitando però che ne abbiate una. Governatore Chiodi, elimini questi tagli, non degni di un paese e di persone civili. Ci chiediamo con quale coraggio, con quale faccia, sia venuto a fare campagna elettorale proprio a Giulianova, venerdì 20 settembre, città che ospita la struttura voluta da padre Serafino. Si ricordi che c'è un limite a tutto, e questa volta è stato passato nettamente.

Vota questo articolo
(2 Voti)
Pagina 2 di 2