Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Eventi estivi : un vero flop.

22 Ago 2017
Pubblicato in Turismo

Eventi estivi: rivedere tutto.

Il cartellone eventi estivi 2017 verrà ricordato per la sua pressoché totale inconsistenza. Le manifestazioni di questa estate sono state nettamente inferiori a quelle che si sono tenute negli scorsi anni, alcune dei veri e propri flop.

A parte qualche riconferma, il calendario si è dimostrato inconsistente, specialmente se si fa il confronto con realtà a noi vicine, e certamente meno blasonate. Sono state fatte delle scelte che hanno penalizzato eventi consolidati e ben riusciti, per dare spazio ad eventi organizzati da associazioni, di cui farebbero parte tra l’altro alcuni membri con una certa vicinanza alla politica e in particolare alla maggioranza (vedasi la delibera 110 del 06.06.2017).

Molti dei commercianti o delle associazioni sono stati esclusi, o non hanno ricevuto il minimo supporto economico da parte della giunta. In base a cosa sono stati assegnati i fondi ad alcune associazioni o organizzatori?

Riteniamo che una città che dovrebbe vivere di turismo, come la nostra, non possa ridursi ad organizzare gli eventi estivi a giugno inoltrato, ma debba al contrario stilare un cartellone eventi sulla base di proposte articolate e concorrenziali, già all’inizio dell’anno. La distribuzione dei fondi, su cui occorrerebbe indagare in maniera approfondita, è stata a nostro avviso troppo discrezionale, con risultati mediocri. Bisogna dunque cambiare registro e favorire non le solite associazioni, ma quelle che riescono a garantire eventi di qualità.

Margherita Trifoni Movimento 5 Stelle Giulianova

Fagnano vai a casa!!

02 Ago 2017
Pubblicato in Sanità

Il manager Asl Fagnano se ne vada.

Troppo impegnato a pensare alla sanità del futuro (nero per noi cittadini), quella che taglierà ospedali, servizi e posti letto, il ben pagato direttore della Asl di Teramo, Fagnano, fa finta di non vedere ciò che accade oggi.

L’ospedale di Giulianova è al collasso: la città è piena di turisti, così come le località della costa, dove la popolazione è raddoppiata. Il pronto soccorso registra file e tempi di attesa lunghissimi, mentre nei reparti che si è cercato di chiudere qualche settimana fa, il personale è ridotto all’osso, non vengono rimpiazzati i pensionamenti, e le condizioni di lavoro del personale sono difficilissime.
Abbiamo più volte detto che Fagnano è il peggiore direttore che una Asl possa avere, ma ogni giorno che passa il fondo del barile viene raschiato. Mentre a fine mese lui continua a ricevere lo stipendio pagato con le nostre tasse, i disservizi per noi cittadini sono sempre maggiori.

In regione è saltato il tavolo per il futuro dell’ospedale della costa promesso da D’Alfonso, mentre nella provincia la sanità muore ogni giorno, con il nostro ospedale che continua a essere depotenziato.
Chiediamo a Fagnano di andare via, di dimettersi. Lo stipendio e i bonus vari ed eventuali ha dimostrato di non meritarli. E’ stato il direttore della Asl di D’Alfonso e non quello dei cittadini della provincia di Teramo.

Margherita Trifoni Movimento 5 Stelle - Giulianova