Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Sabato, 29 Ottobre 2016 09:29

Tassa di soggiorno, No Grazie!

L’approvazione della tassa di soggiorno - a cui il Movimento si è opposto - ha messo in luce alcuni aspetti : innanzitutto si registra la spaccatura di Civicamente. E’ singolare che il consigliere Mustone si sia astenuto sugli emendamenti presentati dal compagno di gruppo Ragni, che a sua volta si è astenuto sulla tassa di soggiorno. Un bel pasticcio insomma.

La giunta ha disatteso totalmente la consulta del turismo, che di fatto ha visto sconfessate le proprie proposte e il proprio parere che doveva essere di fatto vincolante.
Ora si parla di piano triennale del turismo e di collaborazione con la consulta: se la collaborazione è quella che c’è stata per l’introduzione della tassa di soggiorno, allora è meglio lasciar perdere sin da subito.
Alla giunta Mastromauro servono delle entrate supplementari, dato lo stato pessimo dei conti e le costanti perdite annue per l’ente comunale. 

Margherita Trifoni e il Movimento 5 Stelle – Giulianova vigileranno sull’ammontare delle entrate e sull’utilizzo di esse, che per legge devono essere destinate all’implementazione del turismo.
Se il sindaco e la sua giunta credono di usare la somma per chiudere il bilancio preventivo, ossia come “trucco” contabile, si sbagliano di grosso.
Vi staremo addosso, contateci.

Margherita Trifoni Movimento 5 Stelle – Giulianova

Pubblicato in Turismo

È necessario premettere che il Movimento 5 Stelle - Giulianova è contrario all’idea di imporre nuove tasse, anzi l’auspicio è quello di vedere una riduzione della pressione fiscale. Tuttavia la giunta Mastromauro sembra aver deciso a favore di questa nuova imposta.

Per il Movimento 5 Stelle - Giulianova, la precondizione per introdurre la tassa di soggiorno sta nel considerarla esclusivamente come una tassa di scopo, in modo tale che tutte le risorse che ne derivano vadano investite in azioni per il potenziamento del settore turistico al fine di migliorare i servizi e l’ospitalità nel Comune di Giulianova. Non un euro della tassa di scopo deve dunque essere sottratta a tale obiettivo. Quando diciamo questo, intendiamo servizi turistici in senso stretto, non certo per rimpinguare il bilancio disastrato del Comune o utilizzarlo per altri scopi che nulla hanno a che vedere con il turismo. La consigliera Margherita Trifoni propone che con la tassa di soggiorno nasca una collaborazione tra amministrazione comunale e operatori turistici, albergatori innanzi tutto, affinché gli introiti vengano destinati alle priorità turistiche concordate insieme, e servano per finanziare campagne di promozione, eventi effettivamente attrattivi, migliorare le organizzazioni e le infrastrutture destinate a questo scopo. Inoltre, chiediamo che la tassa di soggiorno sia più equa e a portata di famiglia, proponendo di non far pagare la tassa di soggiorno ai turisti minorenni in vacanza con i genitori, agli studenti universitari e a tutti i portatori d’invalidità certificata che pernottano nella nostra città.

Auspichiamo che l’amministrazione comunale e il PD siano sulla via del confronto costruttivo e della collaborazione con chi, come noi del Movimento 5 Stelle, porta continue proposte e idee in ambito comunale e possa accogliere positivamente le proposte della consigliera di opposizione Margherita Trifoni.

Margherita Trifoni - Movimento 5 Stelle - Giulianova

Pubblicato in Turismo
Lunedì, 11 Gennaio 2016 14:09

Quali eventi per Giulianova?

Il flop della Fiera dell’Epifania impone una seria riflessione sulla organizzazione degli eventi in città, qualsiasi sia la stagione dell’anno.
Anno che è iniziato decisamente male, con l’annullamento dell’evento lo scorso 6 gennaio, a cui hanno aderito pochissimi commercianti, che sono stati costretti mestamente a spostarsi da un’altra parte, a causa della pessima organizzazione. Questo evento flop è solo l’ultimo di una lunga serie, vedasi i mercatini estivi. C’è da dire che alcune manifestazioni, come il presepe vivente, sono andate molto bene, ma sono decisamente poche per una città a vocazione turistica.
Un comune serio supporterebbe ad esempio le manifestazioni organizzate dai commercianti e pagate di tasca propria come ad esempio I love shopping, con più risorse economico-finanziarie, proprio perché ci sono ricadute positive per tutta la città, per prima cosa a livello di immagine. Altre manifestazioni come Attenti al luppolo sono oramai consolidate, ma spesso gli organizzatori si trovano davanti intralci burocratici, menefreghismo da parte di chi ci amministra, inefficienze da parte del comune.

Pubblicato in Turismo
Giovedì, 09 Aprile 2015 14:19

AAA decoro urbano cercasi...

Il Movimento 5 Stelle – Giulianova e Margherita Trifoni chiedono al Sindaco e alla giunta un deciso intervento per quanto riguarda il decoro urbano.


Negli scorsi mesi decine sono state le segnalazioni per l’incuria in cui versa la nostra città: spazzatura ovunque, verde incolto, siringhe usate sulla Salita Montegrappa, cumuli di sabbia sulla pista ciclabile, marciapiedi dissestati, alberi tagliati senza provvedere a nuova piantumazione, corso Nazario Sauro in condizioni disastrose, allagamenti.
Il Movimento 5 Stelle – Giulianova chiede un deciso intervento di riqualificazione, affinché la nostra città sia pronta ad accogliere i turisti per l’imminente stagione turistica.

Pubblicato in Ambiente
Lunedì, 23 Febbraio 2015 15:33

Incontro Trifoni Guidobaldi

Nella giornata di mercoledì la portavoce del M5S Margherita Trifoni ha incontrato l'assessore al turismo e alla cultura Pierangelo Guidobaldi. Nel corso dell'incontro sono state condivise numerose idee e il M5S ha valutato molto positivamente alcune iniziative che l'Assessore intende portare avanti per la prossima stagione estiva. 

Pubblicato in Turismo