Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Martedì, 18 Luglio 2017 13:08

Ospedale: Mastromauro vai a casa!

Il PD taglia la sanità pubblica. I cittadini se ne ricorderanno.

L’assessore Paolucci dimostra di non avere alcun rispetto per la nostra città e la nostra provincia.

Mentre il tavolo tecnico in regione lavora per far comprendere la necessità che un ospedale di primo livello sia ubicato sulla costa, la giunta esclude il nosocomio giuliese dai fondi per l’edilizia sanitaria. La ASL di Teramo invece ha annunciato la diminuzione dei posti letto nei reparti.

I pronto soccorso provinciali sono al collasso, e la presenza di turisti richiederebbe un potenziamento e una maggiore operatività dell’ospedale giuliese. Invece si declassa e si chiudono reparti.

Il sindaco Mastromauro aveva minacciato di restituire la fascia: se le parole hanno ancora un valore, gli chiediamo di procedere con un gesto forte e dimettersi, perché gli interlocutori regionali confermano ancora una volta di essere totalmente inaffidabili.

Quando si tornerà a votare ricorderemo ai cittadini che il Partito Democratico ha distrutto la sanità pubblica provinciale, per una mera scelta di convenienza politica. State certi che avendo seminato vento, raccoglierete tempesta, e avrete una lezione che ricorderete per molto tempo.

Il Movimento 5 Stelle - Giulianova continuerà a lottare, affinché nel 2019 si riveda il piano sanitario regionale, e come in tutte le altre province sia garantito un secondo ospedale, di primo livello, sulla costa.

Margherita Trifoni Movimento 5 Stelle - Giulianova

Pubblicato in Sanità
Mercoledì, 19 Aprile 2017 13:59

Uniti per l'Ospedale di Giulianova.

Riunione per la difesa dell’ospedale. 

Margherita Trifoni invita i cittadini giuliesi a partecipare a tutte le iniziative che si terranno per tutelare l’ospedale della nostra città.
Le associazioni cittadine e le forze politiche, senza alcuna distinzione e senza simboli, si stanno organizzando al fine di condurre una battaglia pacifica e democratica di tutela del nosocomio cittadino. La sorte del nostro ospedale è in pericolo e la chiusura è prevista tra il 2020 e il 2021. C’è tuttavia ancora il tempo per far sentire la propria voce e scongiurare ciò, anche in base a quanto previsto dal decreto Lorenzin, che permette di avere nella nostra provincia due strutture ospedaliere e dunque un ospedale di primo livello per la costa, nella nostra città.

Noi del Movimento ci batteremo affinché sia garantita la sanità pubblica, come prevede la costituzione all’articolo 32.
Dopo la prima riunione tenutasi la scorsa settimana, invitiamo pertanto alla riunione che si terrà giovedì 20 aprile alle ore 21.00, presso il centro commerciale I Portici.

Margherita Trifoni Movimento 5 stelle Giulianova

Pubblicato in Sanità
Mercoledì, 04 Gennaio 2017 00:00

Chiusura ospedale: Giuliesi accorrete!

L’11 gennaio i Giuliesi devono recarsi in municipio per il consiglio comunale straordinario sull’ospedale.
Il Movimento 5 Stelle Giulianova invita la cittadinanza alla mobilitazione, anche nelle prossime settimane, per la difesa dell’ospedale.

D’Alfonso, appoggiato dal direttore ASL Fagnano, vuole chiudere l’ospedale di Giulianova e ristrutturare quello di Penne, dove ha il proprio bacino elettorale: una mossa degna della peggiore politica, che grava sulle spalle dei cittadini costretti a fare sacrifici, mentre si sperpera denaro. 
Da anni Margherita Trifoni e il Movimento 5 Stelle - Giulianova denunciano i tagli alla sanità e il depotenziamento della struttura cittadina, lasciata morire lentamente. I politici locali invece hanno fatto passerelle con il governatore e adesso tacciono. Il sindaco aveva addirittura minacciato le dimissioni, ma come tanti altri del PD, davanti alla possibilità di avere un posto alle prossime elezioni, si è piegato alle decisioni del presidente della regione.

Chiediamo alle associazioni, ai partiti, e soprattutto alla cittadinanza di presentarsi in municipio e farsi sentire nel prossimo futuro, perché i Giuliesi hanno il diritto di capire se si ristrutturerà l’ospedale, se si farà quello nuovo, o se invece la città è destinata a perderlo definitivamente. 
D'Alfonso e il PD devono avere il coraggio di dircelo in faccia e non sfuggire alle proprie responsabilità.
Comunque vada noi del Movimento continueremo a combattere.

Margherita Trifoni Movimento 5 Stelle - Giulianova

Pubblicato in Sanità