Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Nell’ultimo consiglio comunale il sindaco ha derubricato le notizie e il dibattito in città sugli arresti e sulla corruzione in comune, a semplice chiacchiericcio. I suoi fedelissimi parlano di clima forcaiolo. Ma le ultime notizie lo tirano in ballo direttamente, anche se le ipotesi di reato non ci sono.
Frasi incredibili, ancor più se dette da un sindaco e da chi rappresenta i cittadini. La cittadinanza è allo stesso tempo incredula e indignata, per il sistema che si sta delineando dalle indagini, che toccherebbe vari esponenti della politica. Si facessero un giro tra la gente per ascoltare e capire i sentimenti dei cittadini. Una intera città è ferita nell’orgoglio, e tutti sappiamo bene quanto sia forte l’orgoglio di noi Giuliesi.

Una intera classe dirigente ed amministrativa sembra aver fallito, dimostrandosi incapace di controllare, con il rischio che alcuni potrebbero essere direttamente implicati nel malaffare. Il problema politico è enorme, ed ogni giorno diventa sempre più grande: non si può ignorarlo. Il sindaco avrebbe fatto bene a rassegnare le proprie dimissioni e non a parlare di chiacchiericcio, proprio perché non ha avuto il pieno controllo della situazione, circondandosi di collaboratori la cui posizione - al momento - è difficilissima da difendere.

Margherita Trifoni e il Movimento 5 Stelle – Giulianova ringraziano la procura e i magistrati per il lavoro svolto, e sono certi che sarà garantita giustizia nella nostra città. E finalmente gli struzzi dovranno togliere la testa da sotto la sabbia…. il chiacchiericcio potrebbe presto trasformarsi in fatti, o peggio in reati.

Margherita Trifoni Movimento 5 stelle Giulianova

Pubblicato in Urbanistica

Anche quest’anno i turisti troveranno il Centro e Viale Orsini in condizioni non ottimali, per non dire precarie, o del tutto carenti. I lavori annunciati a novembre 2016 partiranno infatti solamente dopo la stagione estiva, ossia quasi un anno dopo.

L’affidamento dei due appalti con base d'asta, 213.000 euro per via Nazario Sauro e 308.500 euro per viale Orsini, è infatti avvenuto solamente a febbraio e marzo 2017, e i lavori inizieranno a settembre, come anche annunciato dal sindaco.
Da tanto tempo si parla di questi lavori, ma ancora una volta si è perso tempo: per via Nazario Sauro (costo 150.000 euro circa) si sarebbe potuto fare il bando a gennaio e partire con i lavori a febbraio, in modo tale da avere la parte turistica pronta per la stagione estiva, rispettando le tempistiche dei 90 giorni.

Mastromauro ha però scelto ancora una volta di allungare i tempi, e la città rischia di “perdere” un’altra estate. Lo sforzo è apprezzabile, ma come al solito le cose si trascinano per le lunghe, e per viale Orsini (costo circa 220.000 euro), zona turistica le cui condizioni sono molto preoccupanti per la sicurezza stradale a causa delle radici delle piante, i tempi sembrano essere ancora più incerti.  

Al momento un’altra occasione persa per la nostra città…. come tante altre volte.

Margherita Trifoni Movimento 5 Stelle Giulianova

Pubblicato in Territorio