Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Lunedì, 05 Dicembre 2016 19:51

Mastromauro sempre più confuso!

Anche a Giulianova la batosta referendaria si è fatta sentire: il No arriva al 62%, mentre il Sì nemmeno al 38%, con una percentuale addirittura più bassa di quella nazionale.

Un segnale per il PD locale e per quelli che si sono schierati per una riforma che è stata sonoramente bocciata, in tutte le sezioni della città, anche nelle roccaforti storiche.
Il PD locale è stato abbandonato dall’elettorato di sinistra che non ha seguito le indicazioni di partito… e i risultati si sono visti, riuscendo a far peggio di un pessimo risultato. 

L’unica domanda da porsi è la seguente: ma il sindaco (che non si capisce se sia iscritto ancora al PD) cosa avrà votato? Durante la campagna non si è pronunciato forse troppo preso dalle indagini in comune, sfuggendo anche al confronto con il nostro consigliere regionale Riccardo Mercante. Ritratto in foto alla sezione 4, eternamente indeciso tra bersaniani e renziani, tra No e Sì, probabilmente avrà votato “Forse”….. 

Movimento 5 Stelle Giulianova

Pubblicato in Notizie
Martedì, 18 Ottobre 2016 13:03

Referendum: come scegliere gli scrutatori.

Scrutatori solo disoccupati, inoccupati o studenti. 

Da diversi anni la Consigliera Margherita Trifoni preme in Commissione Elettorale affinché anche a Giulianova per le elezioni, gli scrutatori si scelgano tra i disoccupati o gli studenti: “Ritengo corretto e di alto senso civico dare la precedenza nel sorteggio degli scrutatori, in vista del referendum elettorale del prossimo 4 dicembre , ai disoccupati iscritti ai Centri per l'Impiego che figurano nell'albo degli scrutatori del Comune di Giulianova”. 
Un contributo, seppur minimo per due giornate lavorative, che non risolve l’annosa questione della disoccupazione e della mancanza di lavoro, ma è pur sempre un elemento remunerativo che aiuta chi è in difficoltà. 

Il Movimento 5 stelle Giulianova chiede all’amministrazione Comunale la massima trasparenza e una corretta informazione nel portale istituzionale, in modo da mettere a conoscenza tutti i disoccupati come presentare la domanda per poter fare lo scrutatore.

Margherita Trifoni -Movimento 5 Stelle Giulianova

Pubblicato in Sociale
Giovedì, 14 Aprile 2016 12:45

Che fine ha fatto la bandiera Blu?

Mastromauro dove è la bandiera blu? 

Il Mastromauro continua ad esaltare il suo operato, dichiarando che grazie alla sua gestione Giulianova si conferma spiaggia d'eccellenza, visto il riconoscimento della Bandiera Verde. Vogliamo ricordare che il “Vessillo Verde” è un riconoscimento assegnato alle spiagge idonee per i bambini, per le caratteristiche naturali della spiaggia, presenza di spiaggia con sabbia, spazio tra gli ombrelloni per giocare. Un riconoscimento attribuito per caratteristiche naturali, più che per la gestione e la qualità di balneabilità del Mare. La mancata conferma della bandiera blu da diversi anni, invece è la riprova dell’incapacità di amministrare del Sindaco e della sua Giunta . Inerzia, incapacità, ignavia di cui la giunta Mastromauro dà continue conferme. 
In diversi tratti del litorale giuliese l’ARTA ha posto il divieto permanente di balneabilità con apposito provvedimento regionale. A cosa è servito il nuovo depuratore di Colleranesco, costato fior di milioni per i cittadini? I dati sulla balneabilità e la mancata Bandiera blu a Giulianova sono l’ennesimo tonfo del Sindaco Mastromauro e del suo assessore Grimi che evidentemente non sono riusciti a garantire i requisiti essenziali per l’ambito riconoscimento. Si tratta di una grave compromissione per la stagione turistica già iniziata e di un danno diretto all’imagine della nostra città. 

Pubblicato in Ambiente
Sabato, 24 Ottobre 2015 13:33

Mastromauro appoggi il referendum.

Dopo aver compattato tutte le più importanti forze politiche e molte associazioni sul NO alla caserma al Mercato coperto, dopo essere stato smentito dal suo stesso partito, il sindaco continua imperterrito e solo sulla sua strada.
Questa volta tira in ballo il fantomatico forum dei cittadini che dovrebbe riunirsi e dare un proprio parere non vincolante sulla caserma.

Pubblicato in Territorio
Martedì, 20 Ottobre 2015 16:27

Abbandonato anche dal suo partito.

Abbandonato anche dal PD sulla caserma, Mastromauro sarà costretto a tornare sui suoi passi riguardo alla caserma all’ Annunziata.
La levata di scudi di tutte le opposizioni, il referendum proposto da noi del Movimento e il partecipatissimo incontro del Cittadino governante, hanno sortito l’effetto desiderato: il PD ha scelto per una volta di non assecondare le astruse decisioni del sindaco, che ha subito un duro colpo di immagine.

Pubblicato in Territorio